Il nuovo liceo delle scienze umane con opzione economico-sociale (più brevemente liceo economico-sociale: LES), introdotto tra i licei italiani a seguito del riordino avvenuto con l’emanazione dell’apposito Regolamento contenuto nel DPR 89/2010, deve affrontare una  questione oggettiva, che deriva proprio dal suo essere “nuovo” nel panorama dei licei italiani, sviluppando una preparazione di tipo economico esociale.

 

Perché questo indirizzo? (obiettivi / competenze)

-       Per sviluppare una preparazione di indirizzo sociologico, giuridico ed economico, valorizzando alternanza scuola - lavoro;

-       per comprendere i caratteri dell’economia come scienza delle scelte responsabili sulle  risorse di cui l’uomo dispone (fisiche, temporali, territoriali, finanziarie) e del diritto come scienza delle regole di natura giuridica, che disciplinano la convivenza sociale;

-       per acquisire strumenti culturali per affrontare in profondità questioni attuali - dalle risorse disponibili alle regole giuridiche della convivenza sociale, dal benessere individuale e collettivo, alla responsabilità delle scelte da compiere;

-       per essere competitivi a livello europeo, in quanto mantiene lo studio di due lingue straniere: francese e inglese.

 

 

Alternanza scuola-lavoro

Un posto centrale in questo percorso è riservato agli stages avviati già negli anni precedenti e che costituiscono   la   premessa   per   la   futura   alternanza   scuola-lavoro.   Sono   stati   effettuati  in

 

 

collaborazione tra il nostro Istituto e le aziende presenti sul territorio, le associazioni di categoria,gli uffici, i comuni.

 

Essi si pongono l’obiettivo di far conoscere il territorio locale e le opportunità di lavoro offerte, di avvicinarsi al mondo del lavoro per avviare una conoscenza dall’interno della realtà aziendale e per rafforzare le relazioni tra scuola e impresa.

 

All’interno di queste realtà professionali gli alunni , per un periodo di due settimane obbligatorie in orario scolastico (stage curricolare), affiancano i lavoratori, osservano, sperimentano , somministrano interviste applicando la metodologia della ricerca ed altre conoscenze ed abilità apprese in classe. Inoltre l’esperienza lavorativa permette di mettersi in gioco e di valutare le  proprie motivazioni e i propri interessi rispetto al settore in cui hanno fatto esperienza.

 

Inoltre viene proposto in orario pomeridiano facoltativo lo stage extracurricolare che consente di fare esperienza in realtà sociali diverse e dà diritto al riconoscimento del credito formativo.

 

La nostra Scuola è inserita nel circuito nazionale L.E.S. coordinato dal Ministero della Pubblica Istruzione e fa parte della rete L.E.S. Piemonte. Per maggiori informazioni consultare il sito: liceoeconomicosociale.it.

 

 

TABELLA ORARIA SETTIMANALE LICEO ECONOMICO SOCIALE

 

 

1° biennio

2° biennio

 

anno

anno

anno

anno

anno

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti - Orario Settimanale

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Storia e Geografia

3

3

-

-

-

Storia

 

 

2

2

2

Lingua straniera 1

3

3

3

3

3

Lingua straniera 2

3

3

3

3

3

Filosofia

-

-

2

2

2

Scienze umane*

3

3

3

3

3

Diritto ed Economia politica

3

3

3

3

3

Matematica**

3

3

3

3

3

Fisica

 

 

2

2

2

Scienze naturali***

2

2

-

-

-

Storia dell’arte

-

-

2

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione catt. o Attività altern.

1

1

1

1

1

Totale ore settimanali

27

27

30

30

30

 

*                              Antropologia, Metodologia della ricerca, Psicologia eSociologia

*                              Con informatica al primobiennio

***      Biologia, Chimica, Scienze dellaTerra

 

 

Le Scienze Umane ad indirizzo Economico Sociale comportano lo studio di:

  •   Sociologia - prevede lo studio delle strutture sociali, delle leggi e dei processi che governano i fenomeni sociali;
  •   Antropologia - prevede lo studio delle diverse culture umane;
  •   Psicologia cognitiva - riguarda la mente (percezione, memoria, attitudini, ragionamento e pensiero) e il linguaggio;
  •   Psicologia sociale - studia il funzionamento della mente individuale in contesti sociali;
  •   Psicologia del lavoro - studio delle relazioni nell’ambiente di lavoro;
  •   Metodologia della ricerca - studio dei metodi di ricerca in uso nelle Scienze Sociali.

 

I dati relativi ai tre licei comportano necessariamente un breve excursus sui progetti realizzati ormai da anni e che costituiscono parte integrante del percorso di studi di ciascun indirizzo. Tali progetti verranno ripresi poi in dettaglio nelle sezioni successive del PTOF ad essi dedicati.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.